Burkina Faso

La cava di Pissy, a Ouaga in Burkina Faso
Burkina1
Burkina2
Burkina3

La cava di Pissy, a Ouaga in Burkina Faso, è stata definita un luogo “agghiacciante” dai volontari dell’Associazione “Solidarietà Missionaria Onlus” di Borgo San Lorenzo – Firenze: in uno scenario surreale donne e bambini trasportano sulla loro testa massi di granito e pietre pesanti per un misero guadagno giornaliero, tra fumi dannosi sprigionati da pneumatici dati alle fiamme e continui rischi per l’incolumità e frequenti incidenti. Assieme all’Associazione abbiamo dato vita ad un progetto in grado di tutelare per quanto possibile la salute delle donne e dare un rifugio, alimentazione e istruzione ai bambini. Il dispensario medico per le donne è già stato costruito e sono in corso i lavori per la nuova scuola per i bambini, assieme al refettorio e altri servizi. Dal 2016 è stato assunto l’impegno di garantire alimentazione quotidiana sana e sufficiente ai bambini. Il progetto è stato interamente finanziato da Franco Nannucci e dal suo progetto a sostegno delle popolazioni africane, in particolare grazie al concerto di Prato del 27 maggio 2017