I luoghi della memoria: il Cippo in località Partini e il Monumento in bronzo
a Fabrizio Meoni

Quasi 10 anni di distanza separano i due luoghi simbolo del ricordo di Fabrizio Meoni. Nel 2008 venne inaugurato il Cippo in località Partini, nella montagna tra Castigion Fiorentino e Arezzo: uno dei luoghi dove Fabrizio andava ad allenarsi, di grandissimo impatto paesaggistico e suggestivo. Opera dello Scultore Giuseppe Dorgioni e meta di costante e pellegrinaggio da parte di amici e appassionati. Uno luogo al quale si arriva dal Passo della Foce, dove sostare e riflettere nel ricordo del grande campione.

Nel 2015 si inizia a pensare al monumento in bronzo a Fabrizio e viene incaricato lo scultore Lucio Minigrilli. L’artista lavorerà intensamente per circa due anni, avvalendosi della preziosa collaborazione di amici di Fabrizio. Concepisce un’opera unica realizzata con cuore e tecnica, frutto della sua profonda comprensione dell’uomo e del contesto sportivo africano. Un vero simbolo del legame tra Fabrizio e la sua città, ma anche una celebrazione universale di questo sport e della passione di chi lo pratica e segue.

La statua in bronzo con basamento in travertino viene collocata presso la Rotonda Boscatello a Castiglion Fiorentino e inaugurata domenica 14 maggio 2017 alla presenza di amici e ospiti da ogni parte d’Italia, una giornata davvero indimenticabile.

Il costo del monumento è interamente coperto dai partners finanziatori del progetto, che sono qui di seguito elencati in ordine secondo l’entità del contributo erogato , in ordine decrescente: AEC Illuminazione, KTM Austria, Coingas SPA, Societa’ Italiana Di Costruzioni Srl, Cave Cortonesi Srl, Erre Due Snc - Fratelli Rosadi, Giubileo Strade Srl Di Aramini Vasco, Fondazione Fabrizio Meoni Onlus, Pastificio Fabianelli Spa, Associazione Occhi Della Speranza Onlus, Franco Nannucci Textile Filed Usa, Astrea Srl, Gruppo Conad, Motoclub Castiglion Fiorentino "Fabrizio Meoni", Gruppo "Medici & Musica" E Piccolo Teatro Della Città Di Cortona

Get the Newsletter